Ellen Johnson Sirleaf

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:HE_Ellen_Johnson_Sirleaf_(6011337060).jpg

Ellen Johnson Sirleaf è stata la prima donna a essere eletta Presidente di uno Stato africano.
Da sempre combatte per sostenere i diritti delle donne e il diritto allo studio.

Ellen Johnson Sirleaf  è il simbolo della donna da prendere d'esempio per tutti quelli che vengono da contesti sociali svantaggiati, perchè grazie al loro impegno sono riusciti ad arrivare a posizioni di rilievo all’interno della vita del loro Paese e non solo. 

Ellen è nata il 29 ottobre del 1938 a Monrovia, in uno degli stati più poveri del mondo. Il padre era Jahmale Carney Johnson di etnia Gola.
Spesso racconta di quando a 9 anni chiese alla nonna di prepararle una “pozione per essere forte”. La nonna le fece dei piccoli tagli sul polso cospargendo le ferite con un unguento. Quei segni sono ancora visibili sulla sua pelle. Frequentò le scuole della sua città, studiò economia al College of West Africa, una scuola metodista, e in parte all’Università di Monrovia. 

Quando aveva 17 anni sposò James Sirleaf, negli Stati Uniti, che gli diede tre figli: Charles, Robert e Fombah. Continuò a studiare iscrivendosi all’Università del Colorado e conseguì un master in Amministrazione pubblica alla Harvard J.F.K. School of Government. 

Quando divorzio dal marito, decise di tornare in Liberia dove lavorò come assistente al Ministero delle Finanze con il governo dell’allora Presidente William Tolbert. Lei stessa diventò Ministro delle Finanze nel 1979, incarico che mantenne fino al colpo di Stato del 12 aprile 1980.

Negli anni successivi l’etnia Krahn prese possesso della vita pubblica liberiana con feroce violenza. Subito dopo la presa del potere da parte di Doe, Tolbert fu assassinato e tutti i membri del suo Gabinetto fucilati. 

Ellen esilio a Nairobi, dove lavorò per la Citybank. Nel 1985 tornò a Monrovia per candidarsi alle elezioni indette dal regime purtroppo appena arrivata fu subito arrestata e condannata a dieci anni di reclusione.

Fu rilasciata solo dopo le numerose proteste a livello internazionale, purtroppo fu nuovamente arrestata e rimase in carcere fino al luglio 1986, appena fu libera rifugiò negli Stati Uniti.
A Washington, Ellen lavorò per la Banca Mondiale in qualità di economista, diventando vice-presidente del ramo africano di Citybank. Negli States continuò la sua carriera negli organi internazionali fino a occupare la poltrona di Direttore dell’Ufficio Regionale del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP).

Subito dopo l’assassinio di Doe, Johnson si autoproclamò Presidente della Liberia, nel frattempo anche un altro esponente Charles Taylor, che riuscì ad assicurarsi l’appoggio della maggioranza dei ribelli, facendo scoppiare in Liberia nuovi massacri.

Quando Charles Taylor, divenne presidente la Johnson era tornata in patria per candidarsi nuovamente contro di lui, ma non riuscì a vincere. 

Purtroppo presto anche Taylor divenne un dittatore feroce come il precedente e scoppio una nuova guerra che porto alla morte di oltre 250 mila persone.

Nel 2005 si candidò per la seconda volta alle elezioni, le prime considerate libere nella storia della Liberia. Questa volta vinse, il suo obbiettivo era quello di ricostruire il Paese: case, scuole, ospedali, uffici, ecc.

Furono distribuite borse di studio, e grazie ad una politica internazionale riuscì ad ottenere un fondo 

di ben 350 milioni di dollari, riuscendo a mantenere l'ordine e la pace dopo 14 anni di guerra civile. 

Ha ricevuto il Nobel per la Pace nel 2011, oggi nel suo Paese la Johnson viene definita “la madre della nazione e la lady di ferro”. 


Fonte foto: wikimedia.org

Si ricorda di consultare il disclaimer

Nome

Business online al femminile,25,Guide per l'impresa al femminile,27,Novità e Bandi,84,
ltr
item
Donna e Impresa - Business al femminile: Ellen Johnson Sirleaf
Ellen Johnson Sirleaf
Ellen Johnson Sirleaf la prima donna ad essere eletta presidente in uno stato africano, premio Nobel per la pace nel 2011
https://1.bp.blogspot.com/-33v3JR_BKYE/YJqSVVRZ86I/AAAAAAAAAKQ/72yTccLs7N8cRIiQje6msFjYzzG1dbYUQCLcBGAsYHQ/w400-h300/elle-sirleaf.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-33v3JR_BKYE/YJqSVVRZ86I/AAAAAAAAAKQ/72yTccLs7N8cRIiQje6msFjYzzG1dbYUQCLcBGAsYHQ/s72-w400-c-h300/elle-sirleaf.jpg
Donna e Impresa - Business al femminile
https://www.donnaeimpresa.it/2021/05/ellen-johnson-sirleaf.html
https://www.donnaeimpresa.it/
https://www.donnaeimpresa.it/
https://www.donnaeimpresa.it/2021/05/ellen-johnson-sirleaf.html
true
3578618210700702362
UTF-8
Carica tutti gli articoli Non ho trovato articoli Vedi tutto Leggi tutto Rispondi Cancella risposta Cancella Di Home Pagine Articoli Vedi tutto Raccomandato Categorie Archivio CERCA Tutti gli articoli Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Torna alla Home Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica Dom Lun Mar Merc Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Ora 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow QUESTO CONTENUTO PREMIUM È BLOCCATO STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy Contenuti